Unicredit, Goldman Sachs alza il target price

Lunedì 9 Dicembre 2019
(Teleborsa) - Si muove in timido rialzo il titolo Unicredit, che mostra un +0,19% rispetto alla debolezza mostrata dall'intero listino milanese.

A fare da assist alle azioni del Gruppo bancario, di Piazza Gae Aulenti, contribuisce il giudizio positivo giunto dagli analisti di Goldman Sachs che hanno rivisto al rialzo il target price sul titolo. Il prezzo obiettivo è stato portato a 15,7 euro dai 16,9 della precedente indicazione. Il giudizio è confermato "buy".
Si tratta di una valutazione positiva che si aggiunge a quelle di altri broker, da inizio dicembre, ovvero da quando il CEO Mustier ha presentato il piano industriale dell'istituto.

Venerdì è stata la volta di Equita sim: l'ufficio studi ha alzato il target a 16,5 euro con raccomandazione "buy".

Comparando l'andamento del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, si nota che l'istituto di credito mantiene forza relativa positiva in confronto con l'indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all'indice stesso (performance settimanale +1,69%, rispetto a -0,59% del principale indice della Borsa di Milano).

Il quadro tecnico di breve periodo di Unicredit mostra un'accelerazione al rialzo della curva con target individuato a 12,85 Euro. Rischio di discesa fino a 12,71 che non pregiudicherà la buona salute del trend corrente ma che rappresenta una correzione temporanea. Le attese sono per un'estensione della trendline rialzista verso quota 12,99. Ultimo aggiornamento: 12:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma