Salvatore Ferragamo scivola su preoccupazioni Equita per Hong Kong

Lunedì 23 Settembre 2019
(Teleborsa) - Affonda sul mercato italiano il titolo Ferragamo, che soffre con un calo del 3,17% dopo le preoccupazioni espresse da Equita per l'effetto sulle vendite delle proteste di Hong Kong.

"Pensiamo che anche Ferragamo abbia risentito del generale rallentamento del settore legato alla minore spesa cinese, indotta sia dalle proteste di Hong Kong, con impatti anche su Macao e Taiwan, che dalla debolezza del renminbi con un minore turismo cinese in Europa, USA, Giappone e Corea. Già nella conference del primo agosto", ricorda Equita, "la società aveva indicato un rallentamento a giugno e ulteriormente a luglio, che pensiamo abbia poi peggiorato ad agosto e settembre".

Gli analisti della casa d'affari hanno confermato la raccomandazione Hold, tagliando il prezzo obiettivo a 17,3 da 18,5 euro, riducendo anche la stima di fatturato per l'intero 2019 a cambi costanti, a +1% da +3%.

Di conseguenza l'utile per il 2019 è stato tagliato del 10% a 90 milioni di euro da 101 milioni mentre quello per il 2020 ha subito un taglio dell'8%.

(Foto: © theyok/123RF) Ultimo aggiornamento: 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma