Goldman Sachs Asset Management quota i suoi primi tre Etf in Italia

Mercoledì 20 Novembre 2019
Goldman Sachs Asset Management quota i suoi primi tre Etf in Italia
Goldman Sachs Asset Management (Gsam) ha annunciato oggi di aver quotato per la prima volta i propri Etf (Exchange Traded Fund) su Borsa Italiana, a seguito del lancio in Europa del business Etf alla fine di settembre di quest’anno. Il gruppo americano, sottolinea un comunicato, ha iniziato a offrire Etf negli Stati Uniti a settembre 2015 e ora conta 19 fondi di questo tipo negli Stati Uniti, con asset superiori ai 14 miliardi di dollari.

I primi tre Etf quotati sul mercato regolamentato telematico di Borsa Italiana Etfplus, interamente dedicato alla negoziazione in tempo reale degli strumenti che replicano l'andamento di indici e di singole materie prime, sono: il Goldman Sachs ActiveBeta U.S. Large Cap Equity Ucits Etf (ticker: GSLC). Questo fondo è la versione europea del principale Etf lanciato con successo da Goldman Sachs sul mercato statunitense: con asset di oltre 6,5 miliardi di dollari questo prodotto è attualmente il più grande Etf azionario multifattoriale a livello mondiale. Il nuovo Etf mira a fornire un migliore profilo di rischio/rendimento lungo un intero ciclo di investimento rispetto ai tradizionali indici ponderati per la capitalizzazione di mercato.

Il Goldman Sachs Access China Government Bond Ucits Etf (ticker: CBND). Con l’obiettivo di semplificare l’accesso al mercato obbligazionario cinese, l’Etf utilizza Bond Connect, il nuovo sistema di accesso a tale mercato, dedicato agli investitori che intendono ottenere un’esposizione al mercato obbligazionario cinese. Il Goldman Sachs Access China Government Bond Ucits Etf mira a offrire agli investitori un'esposizione efficiente alle obbligazioni cinesi attraverso un Etf, strumento che può fornire ulteriore liquidità e maggiore trasparenza rispetto all’investimento diretto nei titoli obbligazionari sottostanti;

Il Goldman Sachs ActiveBeta Emerging Markets Equity Ucits Etf (ticker: GSEM LN). Il fondo Etf replicherà l’indice proprietario di Gsam, ovvero il Goldman Sachs ActiveBeta Emerging Markets Equity Index, offrendo la stessa esposizione dell’Etf di Gsa già quotato negli Stati Uniti. L'Etf mira a offrire una crescita del capitale di lungo periodo attraverso l’esposizione a società di elevata qualità attive nei mercati emergenti.

Nel prossimi sei mesi GSAM continuerà ad ampliare la propria offerta di fondi Etf europei, fornendo accesso a un'ampia gamma di mercati, asset class e stili di investimento, basandosi su strategie sviluppate in-house e facendo leva sulle competenze e sull'esperienza di Goldman Sachs. Gli Etf sono stati concepiti come complementari alla gamma di fondi attivi di Gsam e possono essere combinati tra loro o utilizzati all’interno di portafogli più ampi e diversificati, al fine di aiutare i clienti a ottimizzare e semplificare gli investimenti già in essere.

Loredana La Pace, responsabile per l'Italia di Goldman Sachs Asset Management, ha dichiarato: «I nostri clienti di tutto il mondo richiedono maggiore diversificazione all’interno dei loro portafogli e siamo soddisfatti di aver completato la nostra attuale gamma di fondi includendo anche gli Etf, in quanto riteniamo che possano semplificare la costruzione del portafoglio e contribuire ad ottenere maggiori rendimenti corretti per il rischio. Questi strumenti, importanti sia per la clientela retail che per quella istituzionale, rappresentano un significativo miglioramento del nostro range di prodotti a livello internazionale. Siamo molto entusiasti di entrare sul mercato italiano degli Etf».

Peter Thompson, responsabile delle attività europee Etf di Goldman Sachs Asset Management, ha affermato: «Gli Etf di Goldman Sachs Asset Management saranno smart, semplici e accessibili. L’offerta di prodotti che intendiamo lanciare nei prossimi mesi consentirà ai nostri clienti di costruire portafogli globali e diversificati, utilizzando un mix di stili di investimento attivi e passivi. Stiamo lavorando per creare un business di lungo periodo e riteniamo che questa gamma di prodotti ci permetterà di offrire ai nostri clienti maggiore scelta e migliori performance».

La quotazione dei 3 nuovi Etf di Goldman Sachs porta a 1.251 il numero totale degli strumenti disponibili sul mercato Etfplus, di cui 1.033 Etf e 218 Etc/Etn. Gli asset del mercato Etf plus raggiungono 83,5 miliardi di euro. Nel mese di ottobre è stato inoltre raggiunto un nuovo record: la raccolta complessiva mensile è infatti stata pari a 2,3 miliardi di euro. Nel 2019 Etfplus ha visto la quotazione di 201 nuovi Etg, per un totale di 203 nuovi strumenti quotati da inizio anno.

Pietro Poletto di Borsa Italiana ha detto: «Siamo lieti di dare oggi il benvenuto a Goldman Sachs Asset Management, che con la quotazione di 3 nuovi ETF diventa il ventunesimo emittente sul mercato Etfplus. Goldman Sachs Asset Management, società leader nell’asset management, entra così nel panorama Europeo degli emittenti Etf, portando con sé la sua profonda conoscenza ed esperienza nella gestione fondi. L’arrivo in Italia di Goldman Sachs Asset Management conferma la centralità e la continua crescita di Etfplus nel contesto economico internazionale, con asset in gestione che hanno raggiunto il nuovo record di 83,50 miliardi di euro». 


 

  Ultimo aggiornamento: 19:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma