Wells Fargo, ricavi e utili superano il consensus nel 3° trimestre

Wells Fargo, ricavi e utili superano il consensus nel 3° trimestre
2 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Ottobre 2021, 15:15

(Teleborsa) - La trimestrale di Wells Fargo, una delle quattro più grandi banche statunitensi, ha battuto le previsioni degli analisti. Nei tre mesi al 30 settembre 2021 la banca ha registrato ricavi pari a 18,8 miliardi di dollari, in diminuzione del 2% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, ma sopra i 18,4 miliardi di dollari attesi dal mercato. L'utile è salito del 59% a 5,1 miliardi di dollari dai 3,2 miliardi di dollari del terzo trimestre 2020. L'utile per azione adjusted è stato di 1,22 dollari per azione, mentre gli analisti si aspettavano un profitto di 99 centesimi per azione.

"Le azioni che stiamo intraprendendo per migliorare l'efficacia operativa e i ritorni finanziari stanno emergendo nei nostri risultati, oltre ai benefici che stiamo sperimentando dalla ripresa economica - ha commentato l'amministratore delegato Charlie Scharf - Abbiamo registrato una riduzione di 1,7 miliardi di dollari (al lordo delle imposte) negli accantonamenti per perdite su crediti e abbiamo registrato forti guadagni di capitale".

"Ancora più importante, i charge-offs sono stati bassi, il margine di interesse si è stabilizzato e i prestiti di fine periodo sono cresciuti per la prima volta dal primo trimestre 2020 - ha aggiunto - Le spese hanno continuato a diminuire man mano che abbiamo compiuto progressi nelle nostre iniziative di efficienza e abbiamo aumentato il nostro ritorno di capitale agli azionisti riacquistando 5,3 miliardi di dollari di azioni ordinarie e aumentando il nostro dividendo".

© RIPRODUZIONE RISERVATA