Vismara, via libera dei giudici al nuovo concordato

Giovedì 7 Novembre 2019
Il tribunale di Reggio Emilia accoglie la nuova domanda di concordato presentata da Vismara, la società famosa per la produzione di prosciutto cotto. Il provvedimento è stato depositato giovedì 6. Il presidente del tribunale Francesco Parisoli ha nominato commissario giudiziale il professionista Franco Cadoppi. Nel decreto è previsto  che entro 90 giorni, la società che è assistita dagli studi legali Chiomenti di Milano e Bonfatti di Modena dovrà presentare la proposta concordataria. Il nuovo via libera ammette nuovamente la società nella procedura concordataria, dopo che nei giorni scorsi era stata ritirata le precedente proposta perchè subordinata all'intervento del gruppo Amadori, ritiratosi.

IL DOCUMENTO

Ora  si riaprono i giochi anche su Vismara che è nel mirino di Intesa Sp che qualche giorno fa ha presentato una proposta di affitto d'azienda estesa anche alla capogruppo Ferrarini, in cordata con Gsi, Opas e Casillo. Mercoledì 5 il cda della Ferrarini ha però bocciato la proposta congiunta perchè la capogruppo vuole proseguire sulla strada concordataria assieme al gruppo valtellinese Pini. Invece potrebbe essere considerata un'offerta relativa alla sola Vismara che comunque ha in serbo di definire un accordo con un partner industriale italiano. Ultimo aggiornamento: 11:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA