Vetrya, ok da soci a rafforzamento patrimoniale con aumento capitale e bond

Vetrya, ok da soci a rafforzamento patrimoniale con aumento capitale e bond
2 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Giugno 2021, 15:00

(Teleborsa) - L'assemblea degli azionisti di Vetrya, società quotata su AIM Italia e attiva nello sviluppo di servizi, piattaforme e applicazioni digitali, ha approvato l'operazione di rafforzamento patrimoniale già deliberata dal CdA e annunciata al mercato il 19 maggio 2021.

L'operazione comprende un aumento di capitale sociale a pagamento e con esclusione del diritto di opzione, riservato al socio Aglaia Holding S.r.l., per un importo di 250.000 euro. Questo ha l'obiettivo consentire di reperire in modo rapido ed efficiente le risorse funzionali alla presentazione della domanda di finanziamento al Fondo Patrimonio PMI promosso da Invitalia.

Via libera inoltre all'attribuzione al consiglio di amministrazione di Vetrya di una delega ad aumentare il capitale sociale in opzione, per un importo massimo complessivo di 1,5 milioni di euro, a pagamento e in via scindibile, in una o più volte, entro il 30 giugno 2022, con ogni più ampia facoltà di stabilire, di volta in volta, nel rispetto dei limiti sopra indicati, modalità, termini e condizioni dell'operazione.

I soci hanno inoltre approvato l'emissione di un prestito obbligazionario convertibile (POC) cum warrant riservato ad Atlas Special Opportunities. Ai fini dell'emissione delle azioni ordinarie a servizio della conversione del POC e delle azioni di compendio a servizio dell'esercizio dei warrant, l'assemblea ha anche deliberato di approvare i relativi aumenti di capitale con esclusione del diritto di opzione. Il POC rappresenta "uno strumento rapido e flessibile e la sua emissione consentirà alla società di potersi dotare dei mezzi finanziari necessari per attuare la propria strategia di riposizionamento", si legge in una nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA