Unicredit sottoscrive minibond da 1,5 milioni di euro emesso dal LMM Logistics di Torino

Unicredit sottoscrive minibond da 1,5 milioni di euro emesso dal LMM Logistics di Torino
2 Minuti di Lettura
Martedì 30 Novembre 2021, 11:15

(Teleborsa) - UniCredit ha sottoscritto un minibond da 1,5 milioni di euro emesso da LMM Logistics di Torino, operatore logistico specializzato nei servizi per i settori alimentare, retail e grande distribuzione organizzata. Il prestito obbligazionario, che si avvale della garanzia del Fondo Centrale e della durata di 5 anni, – fa sapere Unicredit in una nota – e` finalizzato a sostenere le strategie di crescita e sviluppo di LMM Logistics.

"Lo strumento del minibond – dichiara Paola Garibotti, responsabile regionale Nord Ovest di UniCredit – e` per noi molto importante, in quanto ci consente di sostenere le pmi italiane per i loro progetti di crescita. In questa fase di ripartenza del Paese, desideriamo utilizzare tutti gli strumenti in nostro possesso per dare un supporto concreto agli imprenditori e questa tipologia di fondi va ad aggiungersi alla nostra tradizionale attivita` di sostegno dell'economia reale. Proprio in Piemonte abbiamo raggiunto di recente il traguardo delle 100 imprese sostenute con minibond, confermando la nostra leadership in Italia nel processo di apertura delle PMI al mercato dei capitali".

"Il collocamento del minibond rappresenta per la nostra Societa` un passo importante, perche´ ci permette di finanziare la crescita attraverso uno strumento innovativo ed aperto ai mercati – ha affermato Massimiliano Spinello, presidente e amministratore delegato di LMM –. La nostra Societa` sta vivendo una fase di forte espansione e grazie a questa operazione, che abbiamo perfezionato grazie al supporto di UniCredit, ci avviamo a consolidare la strategia di sviluppo geografico e tecnologico".

L'attivita` di LMM si sviluppa attraverso tre SBU che si occupano della gestione degli Hub logistici e della loro interazione con i centri di preparazione dei prodotti, dei servizi di rifornimento degli scaffali e di remodeling dei supermercati e della gestione delle piattaforme e-commerce, mediante la preparazione e la consegna a domicilio delle spese acquistate on line dai consumatori. Con i suoi 14 milioni di euro di ricavi nel 2020 e un tasso di crescita assoluto del +2.404%, l'azienda ha scalato la classifica delle 269 italiane presenti nella FT1000 2021 del Financial Times, posizionandosi al 33esimo posto nella classifica assoluta delle 1000 aziende che crescono piu` velocemente in Europa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA