UK, PIL supera per la prima volta livelli pre-pandemia a novembre

UK, PIL supera per la prima volta livelli pre-pandemia a novembre
2 Minuti di Lettura
Venerdì 14 Gennaio 2022, 08:45

(Teleborsa) - Il prodotto interno lordo (PIL) del Regno Unito è cresciuto dello 0,9% a novembre 2021, dopo il +0,2 del mese precedente (rivisto da +0,1%), e per la prima volta si porta al di sopra del livello pre-pandemia di febbraio 2020 (+0,7%). La produzione di servizi (+0,7%), produzione (+1%) e costruzioni (+3,5%) è aumentata tra ottobre e novembre 2021; ciò significa che la produzione di servizi e costruzioni è superiore dell'1,3% rispetto ai livelli pre-coronavirus, mentre la produzione rimane inferiore del 2,6%.

Nell'ultimo mese, la produzione dei servizi rivolti al consumatore è cresciuta dello 0,8%, principalmente a causa di un aumento dell'1,4% nel commercio al dettaglio, mentre tutti gli altri servizi sono aumentati dello 0,6%; i servizi rivolti ai consumatori sono ancora del 5% al di sotto dei livelli pre-coronavirus, mentre tutti gli altri servizi sono superiori del 2,9%.

"Sebbene sia positivo che la crescita economica sia ripresa a novembre, i dati sono stati superati dagli eventi - ha commentato Alpesh Paleja, economista di CBI (Confederation of British Industry) - È molto probabile che l'attività abbia subito un duro colpo a dicembre, poiché la diffusione della variante Omicron e le successive restrizioni hanno interrotto le operazioni in alcuni settori". "Mentre diamo il via al nuovo anno, le prospettive a breve termine sono anche offuscate da ulteriori sfide: carenza di manodopera, esacerbata dall'assenza per malattia, dall'interruzione della catena di approvvigionamento e dal costo della vita ridotto per le famiglie", ha aggiunto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA