Ucimu, per la prima volta una presidente donna: è Barbara Colombo

Giovedì 1 Ottobre 2020
Barbara Colombo, nuovo presidente Ucimu

Per la prima volta sarà una donna a guidare l'Ucimu- sistemi per produrre, l'Unione Costruttori Italiani Macchine Utensili: l'assemblea annuale ha nominato come nuovo presidnete Barbara Colombo.  «Sono onorata ed emozionata per questo incarico. Spero che la mia nomina possa ispirare tante altre donne a impegnarsi in un settore, quello della meccanica, e delle macchine utensili in particolare, decisamente stimolante», ha dichiarato Colombo. L'imprenditrice sarà alla guida dell'associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, per il biennio 2020-2021. Barbara Colombo è amministratore delegato di Ficep spa (Gazzada Schianno, VA), azienda di famiglia alla terza generazione, attiva nel settore della produzione di macchine utensili per lavorare i profili di acciaio e la lamiera e per lo stampaggio a caldo. Nominata, nel 2008, membro del consiglio direttivo di Ucimu-Sistemi per produrre, dal 2015 ad oggi è stata vicepresidente dell'associazione.
Nel corso dell'assemblea sono stati resi noti i dati del settore relativi al 2019 . L'Italia «occupa la quarta posizione mondiale sia per la produzione che per le esportazioni di macchine utensili, robot, automazione e di prodotti a questi ausiliari» dopo Cina, Germania e Giappone. Già nel 2019 c'è stato un calo (-3,8%), ma purtroppo - ha reso noto il presidente uscente  Massimo Carboniero - il 2020 chiuderà con numeri da brivido: «Il 2020 farà segnare un -34% delle nostre produzioni ed un -27% dell’export, anche se stiamo registrando una ripresa del mercato interno negli ultimi mesi».  

© RIPRODUZIONE RISERVATA