I turisti russi a caccia di outlet italiani
Restano i top spender nell'extralusso

Martedì 14 Gennaio 2020
L'outlet di Castel Romano
Con uno scontrino medio di circa mille euro nel Tax Free Shopping, i turisti russi rimangono fra i top spender in Italia, terzi dopo i cinesi e gli americani. In genere si orientano verso prodotti e servizi extra lusso, eppure sta affiorando una nuova fascia: quella dei russi che vengono in Italia per comprare brand e marchi di prestigio approfittando degli sconti degli outlet. Su Yandex, principale motore di ricerca russo, infatti nel 2019 c'è stata una crescita esponenziale delle ricerche dalla Russia di outlet in Italia: da 6716 nel luglio 2018 a 7691 ricerche a luglio 2019 (il picco più alto), con un aumento quindi dell'87%. «E’ un trend molto importante» osserva Giulio Gargiulo esperto di business digitale con la Russia presente come speaker a BTO 2020. «Il secondo momento di maggiore presenza dei viaggiatori russi nel Belpaese è proprio in queste settimane, fino a metà gennaio, dopo il Natale ortodosso» continua.
Un recente rapporto di hotelmag.it segnala che la propensione dei viaggiatori dalla Russia a spendere fa scegliere esercizi alberghieri nell’80,6% dei casi, il 45% dei quali si orienta sull’extralusso. La fascia di viaggiatori d’affari e professionisti sceglie per il 58% hotel a 4 e 5 stelle e categoria lusso. Le famiglie con bambini scelgono invece alberghi 4 e 5 stelle nel 40% dei casi, e scelgono hotel a 3 stelle nel 45% dei casi secondo il rapporto congiunto ambasciate-consolati ENIT 2017.
Da fonti ENIT del 2019 dal MITT di Mosca si evince che dal 2015 al 2018 i viaggi dei russi verso l’Italia sono cresciuti del 67% ed è previsto un incremento notevole, e superiore alla media, di incoming nel periodo estivo in Italia, grazie anche all’apertura di molte nuove rotte dirette dalla Federazione a molte città italiane: Verona, Torino, Milano, Venezia, Bergamo, Bologna, Rimini, Pisa, Roma, Napoli, Bari, Cagliari, Olbia, Catania, Palermo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma