Svizzera, da accordi di libero scambi risparmi per 2,7 miliardi di dollari

Martedì 11 Agosto 2020
(Teleborsa) - Gli accordi di libero scambio hanno fatto risparmiare alle tasche di imprese e consumatori svizzeri 2,7 miliardi di dollari in tariffe. È quanto emerge da uno studio del Governo elvetico che ha analizzato l'impatto sull'economia svizzera degli accordi commerciali sul modello di quello siglato con l'Unione europea nel 2018.

"Grazie agli accordi di libero scambio, le aziende svizzere sono state in grado di migliorare la loro competitività sui mercati nazionali ed esteri", si legge nel documento.

Al momento, oltre a quello in vigore con l'Ue, la Svizzera ha 30 accordi di libero scambio con 40 partner a livello globale.

Intanto è al vaglio del Parlamento una nuova misure che permetterebbe di eliminare i dazi all'importazione dei beni industriali: se approvata, segnala il Governo, la misura avrebbe effetti macroeconomici positivi sul Paese per più di 900 milioni di dollari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA