Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Stellantis, stabilimenti di Trémery-Metz contribuiscono a gamma elettrificata

Stellantis, stabilimenti di Trémery-Metz contribuiscono a gamma elettrificata
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Giugno 2022, 18:45

(Teleborsa) - Durante la visita odierna agli impianti di produzione di Trémery-Metz in Francia, Carlos Tavares, CEO di Stellantis, ha evidenziato come le trasformazioni degli impianti dimostrino i progressi compiuti dall'azienda verso il raggiungimento degli obiettivi di elettrificazione espressi nel piano Dare Forward 2030, che prevedono la copertura del 100% del mix di vendite con veicoli elettrici a batteria per autovetture (BEV) in Europa e del 50% del mix di vendite di BEV con autovetture e veicoli commerciali leggeri negli Stati Uniti entro il 2030. Dal 2018, l'azienda ha investito 2 miliardi di euro nei siti produttivi francesi.

Gli aggiornamenti del sito di Trémery-Metz consolideranno le competenze di Stellantis nella produzione di propulsori per veicoli elettrici a batteria, ibridi plug-in (PHEV) e ibridi, rispondendo all'esigenza della società di disporre di una mobilità pulita, sicura e conveniente e facilitando la transizione dai veicoli con motore a combustione interna (ICE) ai BEV.

"Trémery-Metz è un esempio eccellente di come stiamo trasformando la nostra produzione in Francia e nelle nostre attività globali" - ha dichiarato Carlos Tavares, CEO di Stellantis -. "Abbiamo creato una nuova catena del valore globale con partner fidati, tra cui cinque gigafactory, per sostenere la nostra strategia globale dedicata alle batterie per EV e promuovere gli obiettivi del piano Dare Forward 2030. Desidero ringraziare vivamente le parti sociali, gli stakeholder locali e i nostri dipendenti altamente qualificati per la collaborazione offerta durante questa fase di aumento della produzione a Trémery-Metz e per la realizzazione del nostro futuro elettrificato".
Attraverso gli investimenti in due joint venture chiave a Trémery-Metz, Stellantis ha messo in atto una strategia di integrazione verticale volta ad aumentare il controllo della catena del valore dell'elettrificazione globale.

L'Emotors M3 sarà il primo motore elettrico della gamma. L'M3 fornirà un sistema di trazione elettrica efficienti ed economicamente competitivo, progettato per funzionare con una tensione di 400 V ed erogare una potenza di 115 kW, che debutterà su un BEV Stellantis entro la fine del 2022.

La trasmissione eDCT è disponibile con due livelli di elettrificazione, 48 V e 320 V, e può essere utilizzata per applicazioni ibride e PHEV. Atteso per il 2023, il sistema di propulsione ibrida a 48 volt, abbinato a un'evoluzione radicale del pluripremiato motore a benzina PureTech Turbo a 3 cilindri da 1,2 litri, offre un'esperienza di guida realmente elettrificata, spingendo le ruote del veicolo anche quando il motore elettrico è spento e riducendo i consumi di carburante e le emissioni di CO2 fino al 20% rispetto al gruppo propulsore attuale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA