Startup, nel semestre le nuove imprese sfiorano quota 12mila

Martedì 28 Luglio 2020

Al termine del 2° trimestre 2020, il numero di startup innovative - cioè quelle che hanno certi requisiti e sviluppano tecnologie -  iscritte alla sezione speciale del Registro delle Imprese è pari a 11.496, in aumento di 290 unità (+2,6%) rispetto al trimestre precedente. Possono ottenere lo status di startup innovativa le società di capitali costituite da meno di cinque anni, con fatturato annuo inferiore a cinque milioni di euro, non quotate, e in possesso di determinati indicatori relativi all’innovazione tecnologica previsti dalla normativa nazionale (sintesi dei requisiti e delle agevolazioni).

Conte: il Mezzogiorno priorità del Recovery, fondi da 71 miliardi in su

Tra le circa 366 mila società di capitali costituite in Italia negli ultimi cinque anni e ancora in stato attivo, il 3,1% risultava registrata come startup innovativa alla data della rilevazione. Il capitale sociale sottoscritto complessivamente dalle startup risulta in crescita rispetto al primo trimestre (+13,0 milioni di euro, +2,0% in termini percentuali) attestandosi ora a quota 656,3 milioni di euro; il capitale medio è pari a 57.090 euro a impresa, in lieve diminuzione (-0,6%) rispetto al dato del trimestre precedente. E' quanto rivela una indagine InfoCamere.

Ultimo aggiornamento: 14:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA