SPREAD

Borse europee caute, spread intorno a quota 150

Venerdì 6 Settembre 2019
Borse europee caute, spread intorno a quota 150
Cauti i mercati finanziari europei in attesa delle statistiche sul mercato del lavoro Usa che potrebbero essere fondamentali per la prossima riunione di politica monetaria della Fed, in programma il 17 e 18 settembre 2019.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a 151 punti base, con il rendimento del Btp decennale che si posiziona allo 0,92%.

Tra i mercati del Vecchio Continente piatta Francoforte, che tiene la parità, senza spunti Londra, che non evidenzia significative variazioni sui prezzi, e ferma Parigi, che segna un quasi nulla di fatto. Piazza Affari continua la seduta sui livelli della vigilia.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, vola Atlantia, con una marcata risalita del 2,06%. Il neo ministro dei Trasporti Paola De Micheli ha ribadito che il programma del nuovo Governo prevede la revisione, non la revoca, della concessione alla controllata Aspi. Si muove in territorio positivo Exor, mostrando un incremento dell'1,56% ancora sulla scia della semestrale. Denaro su Ferrari, che registra un rialzo dell'1,19%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Fineco, che ottiene -1,24%. Spicca la prestazione negativa di Nexi, che scende dell'1,18%. UBI Banca scende dell'1,13%. Ultimo aggiornamento: 19:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma