Sicuritalia rileva Ivri: nasce primo polo italiano della sicurezza integrata

Martedì 25 Giugno 2019
(Teleborsa) - L'acquisto di Ivri da parte di Sicuritalia ha un obiettivo ben preciso: creare un polo italiano nel settore della sicurezza. Questo, per proporsi attivamente al servizio delle aziende e delle istituzioni in Italia e nel mondo, conterà un fatturato di 650 milioni di euro e avrà all'attivo 15 mila dipendenti.

L'operazione conclusa, che porta alla nascita del primo gruppo italiano nel settore - prevede un enterprise value di 85 milioni di euro e l'acquisto, per un valore di circa 70 milioni di euro, di crediti vantati dalle banche nei confronti di Ivri (Unicredit e Banco BPM).

L'operatività di Sicuritalia si articola in sette divisioni chiave che contano il trasporto valori, servizi fiduciari, la vigilanza privata, i sistemi di sicurezza, la travel security, le investigazioni e la cyber security.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La doppia vita dei prof? Basta andare sui social

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma