Sicurezza dirigenti scolastici, dopo 13 anni cambia il testo unico. Udir: "chiedevamo da anni questa modifica"

Sicurezza dirigenti scolastici, dopo 13 anni cambia il testo unico. Udir: "chiedevamo da anni questa modifica"
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Dicembre 2021, 19:45

(Teleborsa) - Con un emendamento presentato dal senatore Iannone (FdI) e altri, proposto dal sindacato Udir, al decreto legge fisco e lavoro approvato in Commissione in Senato, si fa chiarezza sulla responsabilità dei dirigenti scolastici che sono esonerati da responsabilità civili, amministrative e penali, se hanno fatto quanto di loro competenza, e potranno interdire l'utilizzo degli edifici se valuteranno il rischio di pericolo.

Marcello Pacifico, presidente nazionale Udir, ha affermato che "da cinque anni chiediamo questa modifica, dalla fondazione del giovane sindacato, in parlamento e in tutti i convegni. La battaglia era stata recepita in una specifica proposta di legge più articolata presentata alla Camera dei Deputati dall'on. Villani (M5S). Finalmente i presidi che non hanno mai avuto il potere di spesa sugli interventi, grazie all'emendamento suggerito da Udir e presentato dal gruppo di Fratelli d'Italia, approvato dalla Commissione del Senato, potranno essere tutelati da un buco normativo che li vedeva spesso inermi incolpevoli nel banco degli imputati. Ora bisogna puntare sulla perequazione interna ed esterna rispetto alle altre aree della dirigenza e su regole nuove sulla mobilità".

© RIPRODUZIONE RISERVATA