Ryanair e WizzAir: il Tar del Lazio annulla le sanzioni dell'Antitrust sul bagaglio a mano

Ryanair e WizzAir: il Tar del Lazio annulla le sanzioni dell'Antitrust sul bagaglio a mano
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 30 Ottobre 2019, 13:29 - Ultimo aggiornamento: 17:55

Sembra arrivata a una conclusione la lunga vicenda del bagaglio a mano che ha coinvolto le due compagnie aeree Ryanair e WizzAir.  Il Tar del Lazio con due diverse sentenze ha annullato i provvedimenti dell'Antitrust che sanzionavano la nuova politica sul bagaglio a mano della low cost irlandese e di quella ungherese. L'Autorità a febbraio scorso con due diversi provvedimenti aveva colpito la Ryanair con una sanzione amministratriva di tre milioni di euro e WizzAir con una multa di un milione. Nel mirino c'era la nuova politica sul bagaglio a mano introdotta dalle due compagnie a settembre scorso.

Sia Ryanair che WizzAir avevano modificato il regolamento, che non includeva più nella tariffa standard del biglietto anche il bagaglio a mano.  Per l'Antitrust si trattava di una una pratica commerciale scorretta in quanto ingannano il consumatore sull'effettivo prezzo del biglietto, non includendo più nella tariffa base un elemento essenziale del contratto del trasporto aereo. La decisione delle due low cost aveva provocato anche l'ira del Codacons che aveva presentato un esposto alla Procura di Roma contro le due compagnie aeree. 

La prima sezione del tribunale amministrativo del Lazio, invece, ha accolto le ragioni delle compagnie aeree e i viaggiatori dovranno rassegnarsi all'idea di dover pagare il bagaglio a mano. 

Arriva pronta la risposta del Codacons: «La sentenza del Tar rappresenta un errore a danno degli utenti perché le criticità sul fronte della policy relativa ai bagagli erano chiare e evidenti, come dimostrato dalle innumerevoli segnalazioni dei viaggiatori giunte al Codacons, e proprio grazie al nostro esposto si era giunti alle multe inflitte dall’Antitrust . Solo dopo le denunce del Codacons le compagnie aeree si sono adeguate e hanno garantito sui propri siti maggiore trasparenza ai consumatori in merito alle regole di trasporto del bagaglio a mano grande e ai prezzi finali dei biglietti», spiega in una nota il presidente dell'Associazione Carlo Rienzi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA