RFI e FS Italiane proseguono campagna eliminazione passaggi a livello

RFI e FS Italiane proseguono campagna eliminazione passaggi a livello
2 Minuti di Lettura

(Teleborsa) - Rete Ferroviaria Italiana ed il Gruppo FS Italiane confermano l'impegno per l'eliminazione dei passaggi a livello, che ha come obiettivo quello di azzerare progressivamente il numero di incidenti e morti ed accrescere sempre più la sicurezza del sistema ferroviario.

Grazie al piano di interventi avviato - si legge su FS News - in accordo con gli enti proprietari delle strade e le amministrazioni locali, il numero degli incroci fra strada e ferrovia infatti è da anni in costante diminuzione: ad oggi se ne contano 4.250, di cui 503 in consegna a privati (dato al 31 dicembre 2020), 63 in meno rispetto allo scorso anno. Rispetto all'anno 2000, quando se ne contavano circa 7.700, i passaggi a livello sono uasi dimezzati (- 45%), mentre negli ultimi dieci anni la media è di 145 passaggi a livello soppressi l'anno (nel 2010 erano circa 5.700). Complessivamente, da inizio anni ‘90 sono state eliminate circa 8mila interferenze fra strada e ferrovia.

Nel 2021 è prevista l'eliminazione di ulteriori 70 passaggi a livello, di cui 51 in consegna a privati, e la realizzazione di opere di viabilità alternative per un investimento di 56 milioni di euro. Inoltre, grazie ai continui investimenti in innovazione, sono in corso di installazione nuove tecnologie per mitigare gli effetti di comportamenti scorretti, compresa la tecnologia PAI-PL, in grado di rilevare la presenza di ingombri sui binari in prossimità delle barriere, preesistenti o in seguito alla chiusura del passaggio a livello, e di arrestare la circolazione ferroviaria fino alla risoluzione dell'anormalità. Le nuove linee ferroviarie sono invece realizzate senza passaggi a livello.

L'importanza di questi numeri viene sottolineata oggi in occasione dell'International Level Crossing Awareness Day (ILCAD), la campagna internazionale di informazione e sensibilizzazione promossa dalla Union Internationale des Chemins de Fer (UIC), giunta alla 13a edizione. Il Gruppo FS da sempre è promotore e sostenitore di tale iniziativa.


Giovedì 10 Giugno 2021, 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA