Retelit, sottoscritto accordo per acquisizione di Partners Associates

Mercoledì 23 Ottobre 2019
(Teleborsa) - Retelit tra i principali operatori italiani di servizi dati e infrastrutture, rende noto che la società interamente controllata Retelit Digital Services, ha sottoscritto un accordo vincolante per l'acquisizione del 100% del capitale sociale di Partners Associates Group.
PA Group è un gruppo italiano, con sede a Udine e specializzato nel settore ICT, dove occupa più di 600 professionisti a servizio di circa 8.000 clienti. Il prezzo offerto per il 100% di PA Group è pari a circa 60 milioni di euro derivanti da una valutazione di 74 milioni, pari all'Enterprise Value di PA Group, a cui si aggiungono earn-out pari a massimi 13 milioni di euro diluiti in tre anni, legati al raggiungimento di obiettivi di sovraperformance per gli esercizi 2019, 2020 e 2021.

Retelit Digital Services finanzierà l'operazione in parte con risorse proprie e in parte attraverso un finanziamento sottoscritto a condizioni di mercato erogato da un pool di banche composto come banca Agente da Banca IMI S.p.A e come banche finanziatrici da Unione di Banche Italiane S.p.A., Intesa Sanpaolo S.p.A. e MPS Capital Services per le Imprese S.p.A. Il finanziamento ottenuto, che è volto a sostenere anche eventuali operazioni future di acquisizione nonché il rifinanziamento dell'indebitamento esistente di Retelit Digital Services e di PA Group, è pari a massimi 103 milioni di euro. Il contratto relativo a tale finanziamento è stato stipulato da Retelit Digital Services con il sopra riferito pool di banche nella giornata di ieri.
L'accordo per l'acquisizione di PA Group prevede, tra l'altro, che una parte del prezzo (fino a 14 milioni) possa essere corrisposta, a esclusiva discrezione di Retelit Digital Services, interamente in denaro ovvero in parte in azioni di Retelit (fino a 6 milioni) e per la rimanente parte mediante versamento in denaro destinato all'acquisto di azioni Retelit da parte dei venditori. Le azioni Retelit così eventualmente ricevute o acquistate non potranno essere trasferite per un periodo di 18 mesi dalla data del closing.

Il closing dell'operazione è previsto, subordinatamente all'avveramento ovvero alla rinuncia di alcune condizioni sospensive, entro il 10 gennaio 2020.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma