Prysmian, proseguono attività per nuovo stabilimento negli Stati Uniti

Prysmian, proseguono attività per nuovo stabilimento negli Stati Uniti
2 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Febbraio 2022, 19:45

(Teleborsa) - Prysmian, società quotata su Euronext Milan e attiva nel settore dei sistemi in cavo per energia e telecomunicazioni, ha registrato progressi nel progetto di un nuovo stabilimento di cavi energia sottomarini negli Stati Uniti. Prysmian e CDC Commercial Development Company hanno infatti annunciato la firma del contratto per l'acquisizione da parte di Prysmian del sito individuato a Brayton Point (Massachusetts). L'acquisizione finale è soggetta a permessi. L'investimento complessivo per costruire il nuovo stabilimento è di circa 200 milioni di dollari.

La finalizzazione dei piani per la localizzazione negli Stati Uniti della footprint produttiva di cavi sottomarini implica anche la conferma dell'assegnazione dei progetti di cablaggio dei parchi eolici Commonwealth Wind e Park Wind City Offshore del valore complessivo di circa 900 milioni di dollari da parte di Vineyard Wind, JV tra Avangrid Renewables e Copenhagen Infrastructure Partners (CIP), viene specificato in una nota. La Notice to Proceed non è ancora stata emessa.

"Siamo molto soddisfatti dell'accordo raggiunto con CDC e dell'avanzamento del nostro progetto di costruzione del nuovo stabilimento a Brayton Point - ha dichiarato Hakan Ozmen, EVP Projects Business di Prysmian Group - Desidero in particolare ringraziare il governo del Massachussetts per l'attenzione che ha dedicato a questo importante progetto, che consentirà di riconvertire l'area della ex centrale a carbone del Somerset per produzioni a supporto della transizione energetica negli USA".

"Prysmian Group ha già una significativa presenza negli USA e il nuovo stabilimento ci consentirà di supportare ancora più da vicino i nostri clienti e di acquisire un grande vantaggio competitivo in un mercato previsto in forte crescita, con l'obiettivo di 30 nuovi gigawatt di potenza da installare entro il 2030, in linea con il Piano Biden", ha aggiunto Hakan Ozmen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA