Poste italiane: premiato con l'Oscar di Bilancio 2021 il nuovo "Integrated Reportig" dell'azienda

Per il condirettore generale di Poste Lasco si tratta di «un'ulteriore conferma del lavoro fatto in linea con i nostri principi di integrità e trasparenza»

Poste italiane: premiato con l'Oscar di Bilancio 2021 il nuovo "Integrated Reportig" dell'azienda
4 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Novembre 2021, 17:13

Assegnato dalla Ferpi a Poste Italiane il presigioso Oscar di Bilancio 2021. L'azienda è stata premiata per la rendicontazione integrata. Questo importante riconoscimento ribadisce la leadership di Poste in tema di trasparenza. Il gruppo, guidato da Matteo Del Fante, ha avuto la capacità di illustrare nei documenti le politiche di sostenibilità e le innovazioni di business.

L'Oscar premia le aziende più efficaci e trasparenti nell’integrare la comunicazione sul business con la rendicontazione dei risultati in tema di politiche ambientali, sociali e di governo d’impresa (Esg). Il riconoscimento è promosso dalla Federazione italiana per le relazioni pubbliche (Ferpi), in collaborazione con Borsa Italiane e Università Bocconi. Poste ha già vinto l’Oscar di Bilancio per la sezione Grandi imprese nel 2020 come azienda più virtuosa per qualità e trasparenza della comunicazione finanziaria e per la cura dei rapporti con gli stakeholder.

Le motivazioni dell'Oscar 2021

Nel motivare il premio la giuria ha spiegato che il report integrato di Poste Italiane “è completo, ben strutturato e tecnicamente aderente al Framework internazionale, ma riesce a incorporare armonicamente anche altri standard di riferimento. Presenta una sofisticata doppia materialità e una chiara distinzione tra output e outcome”.

La dichiarazione di Del Fante

«Il Premio speciale conferma la qualità della comunicazione finanziaria di Poste Italiane che aumenta anno dopo anno la nostra accountability e la nostra reputazione di fronte agli stakeholder», ha dichiarato l’amministratore delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante. «Il riconoscimento premia, per il secondo anno consecutivo, il nostro impegno nel garantire un’informazione chiara e completa e rappresenta uno stimolo a proseguire nel percorso intrapreso negli ultimi anni verso un’integrazione sempre più diffusa e strutturata dei principi di sostenibilità nelle attività di business», ha proseguito.

Entusiasmo anche da parte del condirettore generale di Poste, Giuseppe Lasco. «È l’ennesimo riconoscimento che premia l’Azienda per la sua capacità di divulgare con efficacia le performance finanziarie integrate con i risultati in ambito Esg», ha spiegato Lasco. «La comunicazione e la trasparenza sono asset fondamentali per il gruppo, in grado di creare valore nel lungo termine e assicurare un’adeguata gestione dei rischi. L’Oscar - ha proseguito - è una ulteriore conferma del lavoro fatto in linea con i principi di integrità e trasparenza alla base dell’identità del Gruppo e in un quadro di crescita sostenibile».

Poste Italiane confermata per il terzo anno consecutivo negli indici di sostenibilità Dow Jones

Gli altri successi di Poste

L’Oscar per il Report integrato si aggiunge ai numerosi riconoscimenti ottenuti da Poste Italiane per l’applicazione dei principi di sostenibilità nelle strategie di business, testimoniata dalla forte integrazione degli otto pilastri di sostenibilità all’interno del piano strategico “2024 Sustain & Innovate”.

Per il terzo anno consecutivo Poste Italiane è stata inclusa nei segmenti “World” e “Europe” del Dow Jones Sustainability Index ed ha conquistato il primato nella graduatoria MIB® ESG e nell’indice di Euronext Vigeo-Eiris World 120. Ha ottenuto inoltre il rating “A” di MSCI, la posizione nella fascia “Leadership”, il rating “A-” nella classifica annuale stilata da CDP (ex Carbon Disclosure Project) e l’ingresso negli indici Ftse4Good e Bloomberg Gender-Equality Index.

Poste Italiane, Deutsche Bank migliora il prezzo atteso

© RIPRODUZIONE RISERVATA