Positiva la giornata per Milano, che non si discosta dal buon andamento dei mercati europei

Martedì 18 Giugno 2019
(Teleborsa) - Continua in territorio positivo la sessione europea, trainata dalle dichiarazioni di Draghi e dalla possibilità, in caso di continua congiuntura negativa dell'economia mondiale, di un ulteriore taglio dei tassi.

Al momento sono tutte sopra la parità le principali Borse del Vecchio Continente
.
Lieve calo dell'Euro / Dollaro USA, che scende a quota 1,119. L'Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,48%. Giornata negativa per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 51,54 dollari per barile, in calo dello 0,75%.

In discesa lo spread, che retrocede a quota +245 punti base, con un decremento di 8 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento del 2,15%.

Nello scenario borsistico europeo buona performance per Francoforte, che cresce dell'1,19%, sostanzialmente invariato Londra, che riporta un misero +0,16%, e sostenuta Parigi, con un discreto guadagno dell'1,45%.

Piazza Affari continua la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza a 20.889 punti; sulla stessa linea, in rialzo il FTSE Italia All-Share, che aumenta rispetto alla vigilia arrivando a 22.808 punti. In moderato rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+0,36%), come il FTSE Italia Star (0,5%).

utility (+2,91%), chimico (+1,63%) e petrolio (+1,49%) in buona luce sul listino milanese.

Tra i più negativi della lista di Milano, troviamo i comparti tecnologia (-1,50%) e vendite al dettaglio (-0,54%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, acquisti a piene mani su Enel, che vanta un incremento del 3,13%.

Effervescente A2A, con un progresso del 2,99%.

Incandescente Italgas, che vanta un incisivo incremento del 2,77%.

In primo piano Terna, che mostra un forte aumento del 2,70%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su UBI Banca, che ottiene -0,83%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Ascopiave (+5,21%), Credito Valtellinese (+2,80%), Tod's (+2,67%) e Piaggio (+2,37%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Falck Renewables, che prosegue le contrattazioni a -4,51%.

Lettera su Sias, che registra un importante calo del 2,00%.

Affonda Cattolica Assicurazioni, con un ribasso del 2,00%.

Tinexta scende dell'1,85%. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il mese più caldo in aeroporto: 140 mila viaggiatori ogni 24 ore

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma