Pirelli sbarca in Cina, firmato un accordo per un nuovo stabilimento

Martedì 9 Ottobre 2018
Pirelli sbarca in Cina:  ha sottoscritto un accordo per l'acquisto di una partecipazione del 49% della joint venture
che detiene, attraverso la società Jining Shenzhou Tyre Co, per un nuovo stabilimento di produzione di pneumatici Consumer in Cina.

L'investimento dell'azienda italiana di pneumatici è di circa 65 milioni di euro. Pirelli avrà inoltre il diritto di poter incrementare la propria partercipazione fino al 70%. Tale diritto può esercitarlo tra l'1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2025.

L'operazione non andrà a  modificare i target previsti nel piano industriale 2017-2020. Il nuovo stabilimento, che sarà gestito dal management Pirelli, fornirà la necessaria flessibilità produttiva nel segmento High Value. E terrà conto dell'evoluzione del mercato cinese, degli sviluppi attesi nel segmento dell'auto elettrica e della quota
crescente di omologazioni ottenute nel segmento del primo equipaggiamento in Cina, Giappone e Corea. © RIPRODUZIONE RISERVATA