Piazza Affari positiva con l'Europa

Piazza Affari positiva con l'Europa
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Dicembre 2021, 13:15

(Teleborsa) - Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano, al pari delle principali Borse Europee, che rimbalzano ai cali della vigilia. Sullo fondo restano tuttavia due fattori al centro dell'attenzione degli investitori: la variante Omicron e la Federal Reserve dopo che il presidente, Jerome Powell, ha ipotizzato un'accelerazione nel tapering.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,133. L'Oro, in aumento (+0,72%), raggiunge 1.786,7 dollari l'oncia. Sessione euforica per il greggio, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che mostra un balzo del 4,35%.

Ottimo il livello dello spread, che scende fino a +104 punti base, con un calo di 25 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni che si posiziona allo 0,69%.

Tra i mercati del Vecchio Continente vola Francoforte, con una marcata risalita dell'1,51%, ben comprata Londra, che segna un forte rialzo dell'1,36%, e Parigi avanza dell'1,39%. Giornata di forti guadagni per Piazza Affari, con il FTSE MIB in rialzo dell'1,62%; sulla stessa linea, giornata brillante per il FTSE Italia All-Share, che avanza a 28.754 punti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Tenaris (+4,41%), Stellantis (+4,03%), Unicredit (+3,09%) e ENI (+3,04%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su DiaSorin, che continua la seduta con -3,05%.

Sotto pressione Recordati, che accusa un calo dell'1,33%.

Discesa modesta per Amplifon, che cede un piccolo -0,81%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Banca MPS (+11,90%), Tinexta (+6,63%), Autogrill (+3,27%) e FILA (+3,23%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su B.F, che continua la seduta con -1,65%.

Scivola Caltagirone SpA, con un netto svantaggio dell'1,20%.

Pensosa Salcef Group, con un calo frazionale dello 0,92%.

Tentenna El.En, con un modesto ribasso dello 0,66%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA