Philogen, balzo di ricavi e redditività nel primo semestre

Philogen, balzo di ricavi e redditività nel primo semestre
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 28 Settembre 2022, 19:45
(Teleborsa) - Philogen, azienda italo-svizzera attiva nel settore delle biotecnologie e quotata su Euronext Milan, ha chiuso il primo semestre del 2022 con ricavi da contratti con i clienti pari a 18.085 migliaia di euro (1.548 migliaia nel 2021), un EBITDA positivo per 9.049 migliaia di euro (negativo per 8.107 migliaia nel 2021) e un risultato netto positivo per 1.980 migliaia di euro (risultato netto negativo pari a 8.653 migliaia al 30 giugno 2021). La Posizione finanziaria netta è positiva per 82.114 migliaia di euro (positiva per 85.184 migliaia al 31 dicembre 2021).

"Siamo soddisfatti della performance del gruppo nel primo semestre di quest'anno - ha commentato l'AD Dario Neri - La società sta vivendo un periodo molto importante in quanto ci stiamo avvicinando al readout del nostro studio europeo di Fase III di Nidlegy nel melanoma che prevediamo possa avvenire nel 2023. Confidiamo che anche il nuovo stabilimento GMP di Rosia possa essere autorizzato nel 2023".

"Avendo completato il reclutamento dei pazienti nello studio di Fase III di Nidlegy, abbiamo raggiunto il primo obiettivo annunciato al tempo della quotazione in Borsa nel marzo 2021 - ha aggiunto - L'arruolamento dei pazienti dello studio di Fase III di Fibromun sul sarcoma procede in linea con le tempistiche attese. Inoltre, i dati emergenti dagli studi sui tumori alla pelle non melanoma e sul glioblastoma sono molto incoraggianti".


© RIPRODUZIONE RISERVATA