Petrolio in rialzo sulla scia di scontri Iran-Usa

Venerdì 19 Luglio 2019
(Teleborsa) - Continua il rialzo dei prezzi del petrolio sui mercati asiatici a causa dello scontro Usa-Iran.

li Stati Uniti hanno infatti reso noto di aver distrutto un drone iraniano nello Stretto di Hormuz, circostanza subito smentita da Javad Zarif ministro degli Esteri iraniano. L'esponente dello stato arabo ha risposto di non avere "informazioni riguardo a perdite di droni".

Il barile di Brent , referente europeo dell'oro nero, vede un innalzamento del proprio prezzo a 62,56 dollari, in aumento dell'1,02%.
Stesso trend per il Wti , il referente americano, che si si attesta a quota 55,68 dollari, subendo un rialzo dello 0,69%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma