Open Fiber collega Cuneo, investimento da 7 milioni di euro

Open Fiber collega Cuneo, investimento da 7 milioni di euro
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 12 Febbraio 2020, 15:40

Open Fiber sbarca a Cuneo. Con un investimento da 7 milioni di euro, la società guidata dall'amministratrice delegata Elisabetta Ripa collegherà 21mila unità immobiliari del comune piemontese con la fibra ultraveloce. Questa soluzione garantirà il massimo delle prestazioni a cittadini e imprese, restituendo una velocità di connessione non raggiungibile con le altre reti in circolazione, e potendo contare su una latenza molto ridotta, inferiore ai 5 millisecondi.

Il piano operativo è stato presentato nel Municipio alla presenza dell’Assessore alla Smart City, Domenico Giraudo, del consigliere comunale con delega alle Infrastrutture tecnologiche Silvano Enrici e per Open Fiber, del regional manager Piemonte Sud e Liguria, Giovanni Romano Poggi, di Carlo Gestro, field manager Cuneo, e di Costantino D’Avanzo degli Affari Istituzionali.

Gli interventi di Elecnor, l’impresa che opera a Cuneo per conto di Open Fiber, sono partiti da via Luigi Negrelli, dove sarà installato anche il POP (Point of Presence), ossia la centrale che illuminerà la rete di tutta la città. La convenzione siglata da Open Fiber con il Comune di Cuneo stabilisce le modalità di scavo e ripristino per la posa della fibra ottica, come previsto dal decreto ministeriale del 2013. Circa il 60% del piano di sviluppo sarà eseguito mediante il riutilizzo di cavidotti e reti sotterranee o aeree già esistenti, mentre gli scavi saranno effettuati privilegiando modalità innovative e a basso impatto ambientale. Gli interventi si concluderanno entro 18 mesi.

Con questo nuovo progetto Open Fiber consolida la sua presenza in Piemonte. È di oltre 260 milioni di euro l’impegno economico della società per collegare, oltre a Cuneo, anche Torino e 9 comuni dell’hinterland, Alessandria, Asti, Chieri, Novara e Vercelli. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA