Officina Stellare, nuovo ordine da 1,5 milioni di euro

Officina Stellare, nuovo ordine da 1,5 milioni di euro
2 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Gennaio 2022, 09:45

(Teleborsa) - Officina Stellare ha ricevuto un nuovo ordine per la fornitura di innovativi payload ottici multispettrali ad alta risoluzione, operanti nelle lunghezze d'onda del visibile e vicino infrarosso, per la ripresa dall'orbita bassa (LEO). La commessa, del valore di circa 1,5 milioni di euro, è destinato ad un primario player internazionale, area EMEA, attivo nel settore della difesa e dell'intelligence in campo aerospaziale. La consegna è prevista entro il primo trimestre 2024, spiega in una nota la società vicentina quotata su Euronext Growth Milan e specializzata in strumentazioni ottiche per aerospazio e astronomia. Si tratta della seconda commessa da inizio 2022, dopo quella da 8,5 milioni per una serie di telescopi spaziali.

"Un nuovo progetto di cui siamo molto fieri, non soltanto perché rinnova la fiducia che questo partner ripone in noi, essendo il secondo progetto che realizziamo insieme, ma perché conferma le qualità differenzianti che Officina Stellare sa mettere in campo per la propria clientela", ha commentato il CEO Giovanni Dal Lago. "Siamo felici inoltre di constatare la crescita industriale raggiunta dalla nostra Space Factory, posizionandoci come player di valore non soltanto sul mercato strettamente legato alla realizzazione di "telescopi spaziali", ma anche per la capacità di fornire sistemi di ripresa completi, integrando i nostri prodotti con sottosistemi di terze parti, rappresentati, in questo caso ad esempio, da dispositivi sul piano focale", ha aggiunto.

Il mercato ha subito prezzato il nuovo annuncio. In apertura di seduta spicca il volo Officina Stellare Piazza Affari, dove si attesta a 15,7, con un aumento del 3,97%. Operativamente le attese sono per un proseguimento della giornata in senso positivo con resistenza vista in area 15,97 e successiva a quota 16,37. Supporto a 15,57.

© RIPRODUZIONE RISERVATA