MPS, Lovaglio: lancio aumento di capitale in quarto trimestre 2022

MPS, Lovaglio: lancio aumento di capitale in quarto trimestre 2022
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Giugno 2022, 12:00

(Teleborsa) - Per l'aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro, essenziale per l'attuazione del nuovo piano industriale al 2025 di MPS, "presenteremo la richiesta alla BCE e siamo abbastanza sicuri che sarà approvata la proroga del piano di ristrutturazione. L'assemblea la convocheremo in agosto con la semestrale e sarà intorno alla metà di settembre, il varo del piano per l'aumento sarà poi nel quarto trimestre". Lo ha affermato Luigi Lovaglio, amministratore delegato di MPS, nella presentazione alla comunità finanziaria del nuovo Piano Industriale 2022–2026 "A Clear and Simple Commercial Bank".

In merito all'accordo di pre-underwriting con un pool di banche, il banchiere ha spiegato che si tratta di "un accordo in linea con operazioni simili, è molto importante avere gruppo rispettabile di banche che si fidano e si sentono a proprio agio con il piano". BofA, Citigroup, Credit Suisse e Mediobanca agiranno in qualità di Joint Global Coordinators dell'operazione.

Inoltre "grazie all'appoggio del MEF ci sentiamo sostenuti su tutta la linea. È importante partire così", ha aggiunto. Il MEF è titolare di una partecipazione pari al 64,23% del capitale. Il Tesoro agirà a condizioni di mercato e in conformità con le prescrizioni che dovessero essere stabilite dalle Autorità di vigilanza e di controllo, si legge nel piano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA