Mise, al via la riorganizzazione di Di Maio:
le diresioni diventano uffici e si riducono a 12

Sabato 18 Maggio 2019
La sede del Mise
Cambia l'organizzazione al Ministero dello sviluppo economico di Luigi Di Maio: le Direzioni generali diventano Uffici di livello dirigenziale generale e si riducono da 15 a 12. Lo prevede una bozza del Regolamento di organizzazione del Mise atteso lunedì al consiglio dei ministri. In base alla riorganizzazione, il nuovo Mise si articolerà in 12 Uffici di livello dirigenziale generale (alcuni dei quali accorpano insieme più ex Direzioni), che saranno coordinati da un Segretario generale. La dotazione organica complessiva sarà di 2.981 dipendenti, di cui 147 dirigenti. In particolare, 17 dirigenti di prima fascia (di cui un Segretario generale, 3 senza titolarità di uffici dirigenziali, e 1 presso gli uffici di diretta collaborazione) e 130 dirigenti di seconda fascia (di cui 6 presso gli uffici di diretta collaborazione e 1 presso l'Organismo indipendente di valutazione). Nell'ultimo conto annuale del personale a fine 2017 risultano 2.796 dipendenti, di cui 148 dirigenti (18 di prima fascia e 130 di seconda fascia). Ultimo aggiornamento: 22:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐Vacanze studio all’estero: «Ciaone» e zero contatti

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma