Milano città più cara dopo fine emergenza Covid

Sabato 8 Agosto 2020
(Teleborsa) - Il Codacons ha pubblicato uno studio sull'andamento dei prezzi nel mese di giugno, vale a dire alla fine del lockdown imposto dall'emergenza Covid, campionando 18 città sparse su tutto il territorio nazionale.

Dallo studio si evince che Milano è la città più cara d'Italia con una spesa pari a 853,43 euro. Il paniere comprende 31 voci tra beni e servizi: dal pane alla frutta, dal caffè consumato al bar al dentista e alla tassa sui rifiuti. Proprio quest'ultima voce incide sulla spesa media di Napoli, dove si riscontrano i prezzi più bassi per l'acquisto di prodotti alimentari (in media quasi 40 euro in meno rispetto a Milano).

Pescara, con una spesa media pari a 591 per l'acquisto dei beni e servizi oggetto di indagine, è la più economica, con il costo inferiore dei servizi. A livello fiscale, Reggio Calabria la città italiana in cui si pagano più tasse.
© RIPRODUZIONE RISERVATA