Migranti, Eliseo: "Nodi con Italia non ancora sciolti"

Migranti, Eliseo: "Nodi con Italia non ancora sciolti"
3 Minuti di Lettura
Venerdì 9 Dicembre 2022, 10:15
(Teleborsa) - "Per essere concreti, oggi, la questione dell'applicazione del diritto, che è la questione che ci ha diviso con le autorità italiane il mese scorso, non è risolta". Questa la posizione espressa ieri da Parigi sulla questione migranti, alla vigilia del summit di Alicante che mette oggi al tavolo i nove Paesi Ue del Mediterraneo. "Non abbiamo visto, in ogni caso fino a questo punto, modifiche nella posizione delle autorità italiane sull'applicazione del diritto dello Stato di bandiera. Noi – fanno sapere fonti dell'Eliseo – consideriamo che il diritto richiami la responsabilità primaria degli Stati della zona Sar".



"Come sapete – hanno aggiunto le fonti dell'Eliseo – lavoriamo con i Paesi terzi per affrontare la questione in modo molto più vasto, vale a dire non solo tra Francia e Italia, come invece accaduto con l'episodio Ocean Viking, quando un certo numero di Stati terzi, e anche europei, non sono stati coinvolti nella discussione. Ci siamo focalizzati su una discussione franco-italiana quando, invece, è una discussione evidentemente molto più ampia". Le fonti presidenziali di Parigi salutano i progressi realizzati rispetto al mese scorso, in particolare, con la riunione straordinaria dei ministri dell'Interno Ue convocata dopo il caso Ocean Viking, il 25 novembre, quando "si è capito bene che si trattava di una questione europea". "Certo, la trattativa non si è concentrata unicamente sul Mediterraneo e gli arrivi dal mare, la questione migratoria è ovviamente molto più ampia, ma – hanno concluso a Parigi – è molto importante che l'integralità dei Paesi europei sentano la propria responsabilità e si impegnino in modo costruttivo nella discussione".

Mentre l'Eliseo dice di essere in attesa di proposte sulle date di un viaggio a Parigi che la premier italiana si sarebbe "impegnata a fare"
in modo da sciogliere le tensioni sul caso della Ocean Viking, Palazzo Chigi nega che sia arrivato un "invito ufficiale" dalla segreteria di Emmanuel Macron per un incontro con la premier Giorgia Meloni. "Immaginiamo che determinati inviti non si facciano a mezzo stampa" precisano fonti del governo italiano.

Fonti del governo francese hanno sottolineato che il vertice di oggi ad Alicante non sarà certamente l'occasione per un bilaterale tra Macron e Meloni. La premier dovrebbe invece avere un colloquio con il padrone di casa, Pedro Sanchez, anche se pure dal governo spagnolo ci tengono a fare sapere che, visto il poco tempo a disposizione, difficilmente potrà essere affrontato l'annoso tema dei migranti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA