Mid & Small in Milan 2021, gli investitori incontrano le eccellenze italiane

Mid & Small in Milan 2021, gli investitori incontrano le eccellenze italiane
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Dicembre 2021, 13:15

(Teleborsa) - Si registra un record di capitalizzazione, pari a circa 30 miliardi di euro, per la quarta edizione italiana della Conference "Mid & Small in Milan 2021", organizzata da Virgilio IR in modalità ibrida a Palazzo Mezzanotte, con la sponsorizzazione di Alantra e illimity e in collaborazione con Barabino & Partners. Durante le giornate dell'1 e 2 dicembre, gli investitori possono incontrare le società italiane di media capitalizzazione di tipo trasversale, ovvero a prescindere dall'appartenenza a particolari settori, comparti o mercati specializzati.

L'evento vede la partecipazione di 45 eccellenze italiane (+25% rispetto al 2019), di cui 42 in presenza fisica. Le società presentano la propria case history e gli ultimi risultati, in incontri one-to-one o a piccoli gruppi, ai 156 investitori istituzionali accreditati (70% in presenza), in rappresentanza di 97 case di investimento, di cui il 60% basate all'estero. Le richieste di meeting hanno raggiunto complessivamente il numero di 756 incontri, per una media di circa 17 incontri per ogni emittente.

"La nuova formula ibrida della conference ci ha permesso di soddisfare il grande desiderio di incontro fisico di società e investitori e, allo stesso tempo, di garantire la giusta flessibilità per rispondere alle esigenze legate all'emergenza sanitaria - ha commentato Pietro Barbi, fondatore e AD di Virgilio IR - L'engagement è un fattore chiave nella relazione con gli investitori e questa formula permette a tutti i player coinvolti di massimizzare l'efficacia e l'efficienza della loro attività, partendo dall'elemento imprescindibile della relazione".

Sono presenti: Almawave, Antares Vision, Aquafil, Arnoldo Mondadori, Banca Ifis, Banca Sistema, Coima Res, Credem, Cy4gate, Dovalue, EdiliziAcrobatica, Esprinet, Eurotech, Expert.AI, FNM, GPI, illimity Bank, Indel B, Intred, Italian Wine Brands, Labomar, LU-VE, MeglioQuesto, Neosperience, Net Insurance, Omer, Orsero, Pharmanutra, Piteco, Portobello, Powersoft, Prima Industrie, Racing Force Group, Relatech, Reply, Revo, Salcef Group, Sanlorenzo, Sit, Somec, Tinexta, Unidata, Unieuro, Unipol, Valsoia.

"Nel 2021 l'indice FTSE Italia MidCap a Milano ha avuto una performance del 25% rispetto al 17% del FTSE MIB - ha affermato Patrizia Rossi, managing director responsabile del Corporate Broking di Alantra in Italia – le eccellenze italiane si sono distinte e hanno attratto l'interesse sia degli investitori italiani sia sempre più degli investitori esteri. Come Alantra negli ultimi 12 mesi abbiamo quotato 9 aziende sul mercato e come gruppo internazionale con professionisti di 35 nazionalità presenti in 23 sedi, siamo sempre più orgogliosi di supportare le PMI italiane a livello globale".

"Riteniamo che tornare a incontrare gli investitori di persona sia una grande opportunità per gli emittenti - ha sottolineato Stefania Bassi, Partner di Barabino & Partners - i numeri record di questa edizione fisica lo confermano. Come esperti di comunicazione finanziaria siamo consapevoli che il rapporto fiduciario che si instaura con il mercato passa attraverso la relazione, supportata da uno stile comunicazione autentico, preciso e coerente. Siamo lieti di trovare tanti emittenti che comprendono e aderiscono a questi principi".

(Foto: © Antonio Truzzi | 123RF)

© RIPRODUZIONE RISERVATA