Mercati UE accelerano con dati USA e trimestrali banche

Mercati UE accelerano con dati USA e trimestrali banche
2 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Ottobre 2021, 16:00

(Teleborsa) - In Europa si scatenano gli acquisti, così come a Piazza Affari che mostra un'ottima performance. Intanto la piazza Newyorkese è positiva con l'S&P-500, che segna un incremento dell'1,02%.

I mercati accelerano i guadagni rispetto alla prima parte della seduta sostenuti dalle positive trimestrali delle banche americane e dai dati USA su lavoro e prezzi alla produzione.

Sul mercato valutario, poco mosso l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,159. L'Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,16%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) mostra un timido guadagno e segna un +0,65%.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +107 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,84%.

Nello scenario borsistico europeo ben impostata Francoforte, che mostra un incremento dell'1,21%, tonica Londra che evidenzia un bel vantaggio dello 0,85%, e in luce Parigi, con un ampio progresso dell'1,28%. Piazza Affari continua la sessione in rialzo, con il FTSE MIB che avanza a 26.282 punti; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share continua la giornata in aumento dell'1,24%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banco BPM (+4,19%), Fineco (+4,02%), Nexi (+2,50%) e BPER (+2,37%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su CNH Industrial, che continua la seduta con -1,07%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, El.En (+5,89%), Carel Industries (+3,44%), Cementir Holding (+3,41%) e Maire Tecnimont (+3,31%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Danieli, che continua la seduta con -2,38%.

Vendite a piene mani su Unieuro, che soffre un decremento del 2,06%.

Discesa modesta per IGD, che cede un piccolo -0,62%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA