Marzocchi Pompe debutta sull'AIM Italia

Martedì 16 Luglio 2019
(Teleborsa) - Giornata importante per Marzocchi Pompe: le azioni ordinarie fanno il loro ingresso sull'AIM Italia/Mercato Alternativo del Capitale, organizzato e gestito da Borsa Italiana. Si tratta della 16esima ammissione da inizio anno, la 120esima su tutto il mercato dedicato alle piccole e medie imprese.

In base al prezzo di offerta, la capitalizzazione di Marzocchi Pompe S.p.A al momento dell'ammissione è pari a circa Euro 34 milioni. Il flottante è pari al 23,5% del capitale sociale della Società.

"Ci hanno dato fiducia Investitori istituzionali, Imprenditori, Professionisti, Privati e, sottolineiamo con grande orgoglio, un numero rilevante di Dipendenti ed ex Dipendenti - ha dichiarato Gabriele Bonfiglioli, Amministratore Delegato di Marzocchi Pompe - . E' un segno di grande attaccamento all'azienda, a testimonianza di quanto Marzocchi Pompe creda nella valorizzazione delle proprie Risorse Umane".

L'azienda di Casalecchio di Reno, in provincia di Bologna, si occupa della progettazione, produzione e vendita di pompe e motori ad ingranaggi esterni di performance elevata. Fondata nel 1961 è ancora solidamente in mano alla famiglia Marzocchi che ne detiene la maggioranza delle azioni ed è presente con Paolo Marzocchi, quale Presidente, figlio di Guglielmo Marzocchi, uno dei due fratelli fondatori dell'industria.

Poco mosso il titolo, con un -0,21%, poco sotto il prezzo di collocamento fissato a 5,2 euro. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma