Manovra, bonus latte artificiale da 400 euro per le mamme. Cambia ancora la plastic tax

Mercoledì 11 Dicembre 2019
Manovra, bonus latte artificiale da 400 euro per le mamme. Cambia ancora la plastic tax

La tassa sulla plastica cambia ancora. E così la manovra, come una tela di Penelope, continua a essere riscritta per placare le proteste delle categorie, accontentare le richieste della maggioranza e, soprattutto, far quadrare i conti. La plastic tax, così, già più volte rivista e corretta, scenderà ancora a 45 centesimi al chilo ma si applicherà anche al Tetrapack, escluso appena due giorni fa. Ma i nuovi testi a sera mancano ancora e con il passare delle ore diventa più concreta l'ipotesi che l'approdo in Aula slitti all'inizio della prossima settimana, tra lunedì e martedì. 

Manovra, le atlete diventano sportive professioniste: equiparate le tutele contrattuali

Nonostante i ripetuti stop and go, in attesa delle decisioni finali del governo, la commissione Bilancio ha comunque votato diverse novità promosse dai parlamentari, dall'addio allo sconto in fattura per i lavori di casa che sfruttano eco e sismabonus fino al riconoscimento delle donne-atlete come professioniste. La giornata resta segnata da tensioni e nervosismi, legati anche ai tempi dell'approvazione da parte di Palazzo Madama che sarà di fatto l'unica sede in cui la manovra sarà modificata. L'ipotesi, per accelerare, di non dare il mandato al relatore, cioè mandare in Aula un testo non esaminato fino in fondo in commissione, manda su tutte le furie il Pd che punta invece per ridurre al minimo le modifiche e arrivare a una conclusione il più possibile «ordinata» dei lavori.

Ilva, Mittal mette 3.500 lavoratori in cigs dopo lo stop ad Afo2. Domani incontro al Mise

C'è chi spera fino all'ultimo in un rush finale in commissione in nottata, per rispettare l'impegno di arrivare a chiudere entro venerdì ma in molti nella maggioranza dubitano di poter garantire questo obiettivo: anche perché un esame affrettato aumenta il rischio di errori, a cui poi è difficile - è il ragionamento - porre rimedio. I senatori premono però perché vengano rispettati tutti gli impegni, da quello di portare almeno a 2mila le borse in più per le specializzazioni in medicina, fino all'ok a un finanziamento per le celebrazioni del centenario della fondazione del Pci, che fa scattare le polemiche ogni volta che si tenta di riproporlo. Tutti d'accordo, invece, sul nuovo bonus per le mamme che non riescono ad allattare al seno: arriverà un contributo fino a 400 euro l'anno per l'acquisto del latte artificiale, che sarà erogato nei primi sei mesi di vita dei neonati. Per le famiglie ci saranno anche fondi per le adozioni internazionali e più maestre negli asili (390).

Francia, l'età della pensione resta a 62 anni. Ma i sindacati: «Ora sciopero più duro»

Oltre ai finanziamenti contro la violenza di genere arriva l'obbligo negli uffici pubblici, ma anche dal medico o dal pediatra e in farmacia, di esporre i cartelli con il numero verde anti-stalking 1522. I senatori puntano anche a sostenere gli interventi per la disabilità, con vai interventi compresi 12 milioni e mezzo per le scuole paritarie che accolgono i disabili. Decine, poi, le micromisure, che vanno dai fondi per le scuole di eccellenza musicali fino ai carnevali o le fondazioni dell'arte, come la Biennale di Venezia, passando per il restauro di ville e badie. L'elenco dei mini-interventi è lungo e conta anche fondi per le comunità montane o per dare più rapidamente la cittadinanza agli italiani in Venezuela.

Libia, Erdogan pronto a intervenire. Conte invia una nave e chiama la Ue

Se passa l'emendamento Salvini per dare più risorse ai Comuni anti-spaccio, arriva l'ok anche a maggiori stanziamenti per i minori stranieri non accompagnati. Alcune novità arrivano sul fronte del lavoro: da un lato alle società sportive che assumono le atlete arriverà uno sconto fino a 8mila euro per 3 anni dei contributi, e una misura analoga scatterà anche per le microimprese che contrattualizzano apprendisti. Il Reddito di cittadinanza sarà invece 'congelatò per chi venga assunto a tempo determinato, per la durata del contratto, per incentivare i beneficiari ad accettare anche lavori brevi.

Greta Thunberg persona dell'anno per Time

Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre, 07:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma