Manovra, Gualtieri: "Lettera UE? Riduzione debito graduale e sostenibile"

Mercoledì 23 Ottobre 2019
(Teleborsa) - Il percorso di riduzione del debito pubblico italiano deve essere "graduale e sostenibile". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, in occasione di una visita allo stabilimento di Vetrya a Orvieto (TR), parlando della lettera della Commissione UE.

Deve essere "un percorso più morbido - ha detto - che deve essere sostenibile sul piano economico. Già in passato l'Italia si è avvalsa della flessibilità di bilancio perché il debito pubblico va ridotto, ma perché questa riduzione sia credibile deve avvenire in modo graduale e sostenibile per evitare un impatto sulla crescita".

Gualtieri ha precisato che nella lettera "la UE non contesta ma chiede chiarimenti sul fatto che noi riduciamo il debito, lo facciamo, come giusto che sia, attraverso un percorso più morbido che deve essere sostenibile sul piano economico". La lettera molto positiva. E' una lettera a cui noi stiamo rispondendo, è un dialogo molto tranquillo e proficuo".

Sulla Manovra economica 2020, Gualtieri ha ribadito che "ormai siamo ai dettagli, il decreto fiscale è praticamente pronto e sulla legge di bilancio siamo in una fase di redazione in un quadro stabile dell'impianto della manovra". A chi gli chiedeva se la prossima settimana i testi arriveranno in Parlamento, il ministro ha risposto: "Non vi so dire la data esatta, è un lavoro molto intenso, tecnico, ormai la legge è chiusa e siamo molto soddisfatti". © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma