Libro Blu dell'Agenzia delle Dogane: la sfida digitale al centro dell'incontro con il presidente Mattarella

Libro Blu dell'Agenzia delle Dogane: lavoro e prospettive future dell'ente al centro dell'incontro con Mattarella
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 15 Settembre 2021, 20:51

Marcello Minenna, direttore generale dell’Agenzia delle dogane e monopoli ha illustrato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella il ventesimo rapporto annuale dell’Agenzia: il “Libro Blu”.

Il lavoro dell'Agenzia dogane e monopoli

È stato descritto il processo di razionalizzazione organizzativa che già è stato realizzato e quello in corso che ha consentito, tra l’altro, all’Agenzia, anche in questo anno di pandemia, di assicurare alle casse dello Stato oltre 60 miliardi di euro. Il presidente Minenna ha evidenziato l’importanza in tal senso della vigilanza regolamentare e l’esigenza quindi di un riordino, attraverso un Testo Unico, delle oltre tremila norme stratificatesi in 160 anni di vita dell’Amministrazione.

Le sfide del futuro

L’articolazione delle competenze dell’Agenzia ed il quadro evolutivo in cui vengono espletate vanno dalle sfide della digitalizzazione della logistica alla rivoluzione commerciale della nuova via della seta, dalla guerra dei dazi alla Brexit, dal raddoppio del canale di Suez all’incremento esponenziale del traffico logistico nel Mediterraneo. Considerando poi anche la conseguente dipendenza funzionale da ben 14 Ministeri l'Agenzia sottolinea la necessità di una riflessione rispetto alla sua governance, che potrebbe evolvere verso il modello dell’Autorità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA