Lagarde: BCE non aumenterà tassi nel 2022. Omicron? Abbiamo imparato a convivere con varianti

Lagarde: BCE non aumenterà tassi nel 2022. Omicron? Abbiamo imparato a convivere con varianti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 3 Dicembre 2021, 12:45

(Teleborsa) - "Siamo pronti ad agire ma date le condizioni attuali ritengo che sia molto improbabile che si possa avere un aumento dei tassi di interesse nel corso del 2022". Lo ha detto la presidente della BCE, Christine Lagarde intervenendo a Reuters Next.

"Sappiamo bene come l'attuale aumento dei prezzi sia doloroso specie per le persone a basso reddito ad esempio quando vanno al distributore - ha detto Lagarde - ma vediamo il profilo dell'inflazione come una gobba e siamo fiduciosi che nel 2022 si avrà una discesa. Già nel primo trimestre ad esempio cesserà l'effetto comparativo su base annua della reintroduzione dell'IVA in Germania. Inoltre abbiamo ragione di credere, sulla base dell'andamento dei future e di altre osservazioni, che i prezzi dell'energia caleranno significativamente nel corso del 2022".

Omicron: incertezza ma abbiamo imparato a convivere con varianti
"Siamo ancora in una fase di grande incertezza perché non sappiamo quanto velocemente questa nuova variante Omicron si propagherà in aree come la nostra ad alto tasso di vaccinazioni e quale sarà l'efficacia dei vaccini attuali - ha spiegato Lagarde -. Ma nel corso degli ultimi 18 mesi abbiamo imparato a convivere con le varianti e non vedo perché non dovremmo riuscire a trarre lezioni dall'esperienza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA