La decisione sul Canale Panama gela Salini Impregilo. Titolo a picco in Borsa

Giovedì 13 Dicembre 2018
(Teleborsa) - Brutte notizie per Salini Impregilo dal Canale di Panama, che affonda il titolo in Borsa: le azioni sono state sospese per eccesso di ribasso dopo aver progressivamente ampliato la perdita attorno al 10%.

La Panama Canal Authority (ACP) ha fatto sapere che il Tribunale ha definito l'arbitrato con il consorzio appaltatore per l'estensione del Canale di Panama, Consorcio Grupo Unidos por el Canal, SA (GUPC), stabilendo che dovrà pagare la cifra di 847,6 milioni di dollari. Tale cifra comprende anticipi iniziali per 547,9 milioni di dollari ed altri anticipi per 299,6 milioni.

La disputa era nata sull'ipotesi di costi di costruzione gonfiati relativi ad una terza serie di chiuse completata nel 2016. Lo scorso anno il Tribunale aveva respinto una richiesta del consorzio di costruzione di coprire il superamento dei costi con 192,8 milioni di dollari aggiuntivi ed ora ha dato ragione alla Panama Canal Authority.

Il gruppo italiano detiene nel consorzio una quota del 48% del consorzio partecipato anche dalla spagnola Sacyr. Questo significa che Salini Impregilo si troverà costretta a pagare almeno 400 milioni di dollari, che sicuramente avranno impatti negativi sui risultati.

Anche le azioni Sacyr alla Borsa di Madrid sono colate a picco con un ribasso superiore al 12%. Ultimo aggiornamento: 12:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze studio all’estero: «Ciaone» e zero contatti

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma