L'Italia in digitale: l'Anagrafe nazionale è finalmente completa

L'Italia in digitale: l'Anagrafe nazionale è finalmente completa
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 19 Gennaio 2022, 09:00

(Teleborsa) - E' finalmente completo il percorso di digitalizzazione dell'Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR), che consentirà ai residenti di poter fruire di una serie di servizi più rapidamente e senza costi. Un progetto del Ministero dell'Interno, la cui realizzazione è affidata a Sogei in qualità di partner tecnologico, che consente all'Italia di compiere un importante passo avanti verso la realizzazione di una PA effettivamente digitale, a beneficio di cittadini e imprese.

Il Viminale ha annunciato che, con il subentro del comune siciliano di San Teodoro, tutti i 7.903 comuni del Paese e quelli all'estero iscritti all'Aire, sono ora collegati con l'anagrafe.

L'Anagrafe nazionale digitale presenta un indubbio vantaggio: ogni aggiornamento sarà immediatamente consultabile dagli enti pubblici che accedono alla banca dati (Agenzia delle Entrate, Inps, Motorizzazione civile ecc). Si potrà ora verificare e chiedere l'eventuale correzione dei propri dati anagrafici, stampare certificati e fruire dei servizi disponibili online, in modo facile e sicuro.

Dal 15 novembre 2021 sul portale dell'Anagrafe nazionale è possibile scaricare 14 tipologie diverse di certificati digitali, dalla nascita al matrimonio, in maniera autonoma e gratuita accedendo con la propria identità digitale: Spid, Cie (Carta di identità elettronica) e Carta nazionale dei servizi. Nei prossimi mesi saranno aggiunti ulteriori servizi per il cittadino, come le procedure online per effettuare il cambio di residenza.

Se la richiesta è per un familiare verrà mostrato l'elenco dei componenti della famiglia anagrafica per cui è possibile richiedere un certificato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA