ITA, proseguono assemblee lavoratori. Si prova a ricucire lo strappo

ITA, proseguono assemblee lavoratori. Si prova a ricucire lo strappo
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 22 Settembre 2021, 11:00

(Teleborsa) - Proseguono a Fiumicino anche oggi, mercoledì 21 settembre, le assemblee dei lavoratori Alitalia dalle 10 alle 18, dopo la rottura delle scorse ore della trattative con Ita sul contratto da applicare ai dipendenti della nuova compagnia.

Intanto, i Commissari straordinari Alitalia in una nota affermano che il valore di base per l'asta sul marchio Alitalia "è il risultato di una perizia effettuata da un professionista terzo e dovuta per legge". "In relazione a quanto dichiarato dal Presidente di Ita, Alfredo Altavilla, e in particolare al fatto che la valutazione del marchio Alitalia sarebbe 'non realistica' - si legge nella nota -, i Commissari di Alitalia in amministrazione straordinaria confermano che la stima rappresenta il valore minimo risultante da una perizia, dovuta per Legge e operata da un professionista terzo incaricato dalla procedura, previo parere favorevole del comitato di sorveglianza".

Altra data da segnare sul calendario il 5 ottobre prossimo quando potrà essere convocata l'Aula del Senato per un'informativa del ministro dell'economia Daniele Franco sulla strategia e sul piano industriale di Ita. E' quanto è stato previsto nella riunione dei capigruppo di Palazzo Madama.

Ieri, intanto, dopo lo strappo, si cerca di ricucire. "Malgrado l'applicazione del regolamento aziendale, ci siamo impegnati per iscritto a continuare a tenere informati i sindacati e le associazioni professionali dell'andamento delle operazioni e della società perché crediamo fermamente che nel prosieguo dell'attività di Ita ci dovrà essere una occasione per rimettersi al tavolo e cercare di superare le decisioni prese ieri". E' quanto ha detto ieri il presidente esecutivo di Ita, Alfredo Altavilla, a margine dell'audizione alla Commissione trasporti della Camera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA