Intesa Sanpaolo lancia piano per il Sud. Messina: 30 miliardi nei prossimi due anni per investimenti

Mercoledì 9 Ottobre 2019
(Teleborsa) - Intesa Sanpaolo punta a sviluppare un "hub per l'innovazione" del Sud "per lavorare su quei settori che sono i più importanti, come l'aerospaziale, l'automotive, la filiera alimentare" e "vogliamo farlo posizionando qui fisicamente delle nostre persone e creando un ambito in cui possano anche venire i giovani e le startup a lavorare e a trovare luoghi fisici dove sviluppare le loro competenze e le loro idee". Lo ha annunciato il Consigliere delegato e CEO di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, assicurando "qualche mese e saremo operativi".

"Noi - ha continuato Messina - abbiamo immaginato di fare una proposta a questo territorio mettendo a disposizione 30 miliardi di euro nei prossimi 2 anni per investimenti".

"Come capitalizzazione di Borsa, Intesa Sanpaolo è terza in Europa dietro a Santander e Bnl Paribas e capitalizza quanto la sommatoria di Deutsch Bank e Societè General" - ha spiegato il CEO - aggiungendo che "si parla da anni di creare una Banca pubblica per il Mezzogiorno. Vorrei far presente che una Banca del Mezzogiorno esiste già e si chiama Intesa Sanpaolo. Ed è una banca tra le più solide e meglio capitalizzate di Europa con un forte network internazionale". © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Termini, la brutta cartolina della fila chilometrica per i taxi

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma