Infrastrutture, UE presenta Global Gateway e sfida la Cina

Infrastrutture, UE presenta Global Gateway e sfida la Cina
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 1 Dicembre 2021, 08:00

(Teleborsa) - Sarà la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, a presentare oggi, mercoledì 1 dicembre, il Global Gateway, l'iniziativa attraverso la quale l'UE punta a mobilitare finanziamenti fino a 300 miliardi di euro entro il 2027 destinati a progetti infrastrutturali nei Paesi in via di sviluppo.

Si tratta di "una strategia europea che cerca di sviluppare connessioni sostenibili nel mondo". Lo ha annunciato il portavoce capo della Commissione, Eric Mamer, nel briefing con la stampa.

In una nota a commento del piano di investimenti che sta per essere varato (il cui bilancio proverrà per metà dalle istituzioni finanziarie europee e da quelle per il finanziamento allo sviluppo) l'ambasciatore tedesco presso l'Unione europea, Michael Clauss, sottolinea come il Global Gateway globale abbia "il potenziale per trasformare l'Ue in un attore geopolitico più efficace: per molti Paesi partner, l'offerta di una cooperazione basata su regole e valori un'interessante alternativa all'iniziativa Belt and Road cinese"

Obiettivo del maxi piano - in linea con gli impegni concordati quest'anno al G7 ospitato dalla Gran Bretagna - sarà "investire nella stabilità e nella cooperazione internazionale e dimostrare come i valori democratici offrano certezza ed equità, sostenibilità per i partner e benefici a lungo termine per le persone di tutto il mondo", si legge nel testo visionato dalla stampa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA