Imprese, al via incentivi per sviluppo IPCEI su batterie

Imprese, al via incentivi per sviluppo IPCEI su batterie
2 Minuti di Lettura
Giovedì 19 Agosto 2021, 18:45

(Teleborsa) - Partono gli incentivi per le imprese italiane selezionate a partecipare agli Importanti Progetti di Comune Interesse Europeo (IPCEI), che dal 3 settembre potranno richiedere agevolazioni fino ad un massimo di 1 miliardo per il capitolo batterie.

Le risorse stanziate dal Fondo IPCEI di 1,7 miliardi, gestito dal MISE, sono finalizzate alla realizzazione di progetti di investimento e ricerca da realizzare in Italia, nell'ambito delle priorità strategiche indicate dalla UE. L'obiettivo degli interventi promossi dal ministro Giorgetti è quello di rafforzare la competitività di settori strategici.

In particolare, sono due gli IPCEI che vengono attivati a sostegno delle imprese italiane nel settore strategico delle batterie, per un valore complessivo di 1 miliardo di euro: circa metà per migliorare le caratteristiche di durata, caricamento e sicurezza delle batterie, un'altra metà per la produzione di materie prime, celle, moduli e sistemi per batterie elettriche su larga scala.

Ulteriori risorse per circa 700 milioni vengono assegnate all'IPCEI nella microelettronica, per la produzione di chip efficienti sul piano energetico, semiconduttori di potenza, sensori intelligenti, attrezzatura ottica avanzata e materiali compositi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA