Honeywell, balzo dell'utile. Outlook peggiora su problemi a supply chain

Honeywell, balzo dell'utile. Outlook peggiora su problemi a supply chain
2 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Ottobre 2021, 14:00

(Teleborsa) - Honeywell, multinazionale statunitense che opera in diversi ambiti (tra cui controllo e automazione nel settore industriale o domestico, componenti per il settore aeronautico e automobilistico) ha rivisto al ribasso la sua guidance 2021 sulle vendite a causa dei problemi alle catene di approvvigionamento globali. L'utile netto è salito a 1,26 miliardi di dollari, o 1,80 per azione, nel terzo trimestre, da 758 milioni di dollari, o 1,07 per azione, dello stesso periodo del 2020. Le vendite nette trimestrali al 30 settembre sono aumentate a 8,47 miliardi di dollari da circa 7,80 miliardi di un anno fa.

"Il terzo trimestre è stato un altro forte periodo per Honeywell, con una crescita delle vendite in tutti e quattro i nostri segmenti, una significativa espansione dei margini e un'esecuzione eccezionale anche se abbiamo dovuto affrontare sfide difficili nell'ambiente della catena di approvvigionamento", ha affermato Darius Adamczyk, presidente e amministratore delegato. "Il nostro approccio disciplinato alla produttività e ai prezzi ha contribuito a fornire un terzo trimestre solido nonostante un ambiente globale incerto caratterizzato da vincoli della catena di approvvigionamento, aumento dell'inflazione delle materie prime e sfide del mercato del lavoro - ha aggiunto - Continuiamo a concentrarci sulla mitigazione di queste sfide nel quarto trimestre".

Le vendite per l'intero anno dovrebbero ora essere comprese tra 34,2 miliardi e 34,6 miliardi di dollari (rispetto a stime precedenti per 34,6-35,2 miliardi di dollari) con una crescita organica delle vendite compresa tra il 4% e il 5% (in precedenza tra il 4 e il 6%). L'utile rettificato per azione dovrebbe essere compreso tra 8,00 e 8,10 dollari (la guidance precedente era di 7,95-8,10 dollari). Il free cash flow è ancora atteso tra tra 5,3 miliardi e 5,6 miliardi di dollari.

(Foto: Free-Photos / Pixabay)

© RIPRODUZIONE RISERVATA