Home Depot teme ripercussione dazi ma trimestrale è sopra attese

Martedì 20 Agosto 2019
(Teleborsa) - Risultati oltre le attese per Home Depot, anche se il più grande department store americano ha tagliato l'outlook, avvertendo che la guerra commerciale USA-Cina potrebbe avere impatti negativi sulle vendite.

La catena retail statunitense ha chiuso il trimestre con un utile netto di 3,48 miliardi di dollari, pari a 3,17 dollari ad azione. L'EPS supera ampiamente le attese degli analisti, che indicavano un valore di 3,08 dollari.

Le vendite sono salite di appena l'1,2% a 30,84 miliardi di dollari, deludendo il consensus di 30,99 miliardi, mentre le venbdite same stores (nei negozi aperti da almeno un anno) sono cresciute del 3% contro il 3,5% atteso.

Outlook più pessimista a causa della guerra dei dazi che ha fatto crollare il prezzo delle carni. Per il 2019, Home Deport attende ora vendite in crescita del 2,3% (in precedenza 3,3%) e vendite same stores in aumento del 4% (era 5%). L'EPS è atteso a 10,03 dollari.

Nonostante il taglio delle stime, il titolo Home Deport sta facendo piuttosto bene oggi alla Borsa di New York, dove viene premiato per risultati sopra le aspettative con un rialzo del 4,45%.

(Foto: Prudence Earl on Unsplash) © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma