GVS, Mediobanca taglia target price e conferma giudizio Neutral

GVS, Mediobanca taglia target price e conferma giudizio Neutral
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 14:45

(Teleborsa) - Mediobanca ha abbassato il prezzo obiettivo su GVS, società quotata su Euronext Milan e attiva nella fornitura di soluzioni filtranti per applicazioni nei settori Healthcare & Life Sciences, Energy & Mobility and Health & Safety, portandolo a 13,2 euro (da 14,8 euro) e ha confermato il giudizio sul titolo a "Neutral". Intanto, GVS presenta un andamento invariato rispetto alla vigilia, e si attesta a 11,03 euro per azione. La revisione tiene conto degli aggiornamenti forniti dalla società nei conti dei primi nove mesi dell'anno, principalmente per quanto riguarda la divisione Personal Safety, che ha confermato l'atteso calo dei prodotti legati all'emergenza sanitaria e il ritardo registrato nella ripartenza del mercato dei prodotti professional.

Gli analisti sottolineano che il 2021 è stato un anno di luci e ombre ed evidenziano la necessità di riattivare la crescita organica nel 2022. "La strategia di M&A è un fattore chiave, ma deve essere abbinata alle leve della crescita organica, osservate prima dell'IPO, che devono essere riattivate - si legge nella nota sulla società - Questo è il modo per superare il difficile consolidamento dei numeri record raggiunto lo scorso anno".

Mediobanca si aspetta che la società chiuda il 2021 con vendite per 345,2 milioni di euro, un EBITDA Adjusted di 113,8 milioni di euro e un utile netto Adjusted di 72,7 milioni di euro. Questi valori dovrebbero passare nel 2022, rispettivamente, a 370,9 milioni di euro, 118,7 milioni di euro e 70,5 milioni di euro. Le previsioni sono poi per un incremento nel 2023 a vendite per 404,6 milioni di euro, un EBITDA Adjusted di 131,2 milioni di euro e un utile netto Adjusted di 80,4 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA