Gualtieri: bene accordo FCA-PSA, ricadute positive per filiera italiana

Mercoledì 18 Dicembre 2019
(Teleborsa) - "L'accordo di aggregazione fra FCA e PSA rappresenta un passaggio fondamentale nel consolidamento del mercato dell'auto, grazie al quale il nuovo gruppo, che avrà una forte componente italiana, potrà affrontare in una posizione di leadership la transizione verso un modello di produzione orientato all'innovazione e alla mobilità sostenibile". Lo afferma il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, aggiungendo che "questa operazione pone le basi per accelerare lo sviluppo e il passaggio verso modelli a basse emissioni e minor impatto ambientale, con importanti ricadute positive anche sul nostro Paese".

La filiera italiana dell'auto, prosegue il titolare di Via Venti Settembre, "occupa un numero significativo di lavoratori qualificati, rappresenta un'importante leva di integrazione nei mercati internazionali e costituisce un volano di investimenti, di ricerca e di innovazione".

"Il Governo - prosegue - accoglie con favore questa alleanza e continuerà a monitorarne con attenzione l'impatto in termini di sviluppo, investimenti e occupazione".

Infine Gualtieri esprime "apprezzamento" anche "per l'innovazione di governance che riguarda la rappresentanza dei lavoratori nel Consiglio di amministrazione".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma