Germania travolta dalla quarta ondata: record contagi e morti

Germania travolta dalla quarta ondata: record contagi e morti
2 Minuti di Lettura
Giovedì 25 Novembre 2021, 08:15

(Teleborsa) - Non si ferma la corsa della pandemia in Germania dove si continuano a registrare numeri impressionanti. Ieri nuovo record giornaliero di nuovi casi che sono stati 75.961. A rendere noto il dato l'autorità sanitaria federale (Rki). Inutile dire che parliamo di una situazione critica, in "carico" al nuovo Governo che si insidierà a dicembre.

A spaventare anche il numero delle vittime che hanno sfondato quota 100 mila da inizio pandemia. Nel dettaglio, 351 1 morti nelle ultime 24 ore, che portano il bilancio totale a 100.119, stando ai dati del Robert Koch Institute

Proprio nelle scorse ore era arrivato il monito del ministro tedesco della Sanità, Jens Spahn, nel tentativo di spingere più persone a farsi somministrare il vaccino anti-Covid. "Probabilmente entro la fine di questo inverno, come a volte si dice cinicamente, praticamente tutti in Germania saranno vaccinati, guariti o morti", ha dichiarato Spahn nel corso di una conferenza stampa a Berlino sulla situazione dell'epidemia in Germania. "Ecco perché raccomandiamo così urgentemente la vaccinazione", ha aggiunto.

L'incidenza dei casi su base settimanale ha raggiunto il tasso record di 419,7 casi ogni 100mila abitanti .Il 69% della popolazione è interamente vaccinata. "La situazione è grave", ha detto Olaf Scholz, che prenderà la guida del Paese dopo l'accordo della coalizione Semaforo, e ha promesso che sarà "fatto tutto" il possibile per affrontare la pandemia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA